Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

Aggiornamento in merito al decesso della paziente colpita da influenza A/H1N1 all’Ospedale “Gravina” di Caltagirone

Categoria: News

“Nessun allarmismo per la popolazione”. È il messaggio chiaro e rassicurante del direttore sanitario dell’Asp Catania Domenico Barbagallo, in merito al decesso della paziente affetta da influenza A/H1N1 all’Ospedale “Gravina” di Caltagirone.
La paziente di 38 anni, C.L.A., era ospitata presso un centro per disabili di Caltagirone. Affetta da ritardo mentale, distrofia miotonica di Steinert, osteoporosi generalizzata e malformazioni congenite varie, è stata ricoverata nell’Unità Operativa di Malattie Infettive dal Pronto Soccorso, dove si è presentata il 7.11.09 perché affetta da polmonite bilaterale e pleurite medio-basale sinistra. È deceduta il 10.11.2009 per distress respiratorio presso l’U.O. di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Caltagirone.
Sono stati immediatamente eseguiti i tamponi per gli altri ospiti della struttura dov’era ricoverata la paziente: allo stato attuale non è stato registrato nessun ulteriore caso di influenza A/H1N1.
Ingiustificato, dunque, qualsiasi allarmismo.
«È utile, in questi momenti - ha aggiunto Giuseppe Calaciura direttore generale dell’Asp Catania - ricordare ai cittadini il percorso di prevenzione della pandemia. Evitiamo allarmismi che possano generare panico. I medici di medicina generale, a cui i cittadini possono rivolgersi in casi di complicazioni, risponderanno tempestivamente alle emergenze, indirizzando gli utenti». Il direttore sanitario Domenico Barbagallo ha insistito sull’importanza della vaccinazione per i soggetti a rischio: «Il vaccino contro l’influenza A/H1N1 è sicuro - ha detto - solo la vaccinazione consente di interrompere la catena di trasmissione dell’infezione e di proteggere i soggetti più deboli o immunocompromessi».

12 novembre 2009

Catania, 13/11/2009

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA