Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

“MANAGEMENT CLINICO DEGLI ACUFENI”

Categoria: News

ACIREALE – Sabato 28 novembre, a partire dalle ore 9.00, presso l’aula conferenze del Presidio ospedaliero S. Marta e S. Venera di Acireale, si svolgerà il corso di aggiornamento sul “Management Clinico degli Acufeni”, organizzato dall’Unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’Asp Catania – P.O. di Acireale diretto da Ignazio La Mantia, e dall’Istituto di Otorinolaringoiatria dell’Università di Catania, diretto da Agostino Serra.
L’acufene o tinnito, riconoscibile come un fischio o ronzio, è una sensazione uditiva percepita dal paziente in assenza di uno stimolo sonoro esterno, tipica di quando l’orecchio “suona”: «Circa il 10% della popolazione mondiale è colpita da questo disturbo – spiega il prof. La Mantia – che nell’1% dei casi ha un impatto altamente negativo, danneggiando la qualità di vita del paziente. Le più recenti scoperte hanno permesso di mettere a punto protocolli diagnostico – terapeutici per individuare la sede della sintomatologia e valutare alcuni percorsi terapeutici».    
I fattori etiopatogenetici, i meccanismi neurofisiologici e il trattamento terapeutico costituiscono oggi uno degli argomenti più controversi della letteratura internazionale, nonché un problema medico-sociale di notevole interesse. Il corso nasce dunque nell’intento di approfondire  e contribuire allo stato attuale delle conoscenze, proponendo soluzioni che solo la tecnologia più avanzata consente. Destinatari dell’iniziativa sono gli specialisti audiologi e otorinolaringoiatri, gli esperti in tecniche audiometriche ed audio protesiche e i medici di medicina generale, ai quali verranno proposte le indicazioni necessarie per scegliere il percorso clinico più idoneo, con un’esercitazione pratica a gruppi su caso clinico.
«Grazie alla presenza di relatori esperti del fenomeno - afferma il direttore generale Asp Catania, Giuseppe Calaciura – il corso fornirà tutte le informazioni utili per il trattamento dei tanti pazienti affetti da acufeni, dato che la risposta individuale a tale disturbo è molto diversificata. Le difficoltà derivano soprattutto dal fatto che si tratta di sintomo e non di malattia e, in circa il 50% dei casi, non è possibile individuare una causa specifica d’insorgenza».
Il Corso avrà inizio alle ore 9.00, i numerosi contributi saranno moderati dal dott. Giovanni Tringali e dal dott. Maurizio Vancheri: interverranno, tra gli altri, il prof. Giancarlo Cianfrone, ordinario di Audiologia presso l’Università La Sapienza di Roma; il prof. Agostino Serra, ordinario dell'Università di Catania e il dott. Venticinque, audiovestibologo, del P.O. di Acireale.

26 novembre 2009

Catania, 27/11/2009

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA