Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

LAVORO: “LA PREVENZIONE A PORTATA DI MANO”

Categoria: News

CATANIA - Stamattina, lunedì 21 dicembre, il direttore generale Giuseppe Calaciura, il direttore sanitario Domenico Barbagallo, il direttore amministrativo Giovanni Puglisi e il segretario generale dell’Unione sindacale territoriale Cisl Catania Alfio Giulio hanno siglato il protocollo di intesa “La prevenzione a portata di mano”, per la diffusione dell’attività di prevenzione sanitaria nei luoghi di lavoro, che verrà svolta in modo sinergico attraverso incontri, seminari e visite specialistiche di prevenzione, coinvolgendo soprattutto i quartieri periferici della città.
Il direttore Calaciura ha affermato che «grazie a questa nuova collaborazione con il sindacato Cisl, l’Asp potrà stabilire un confronto serio con i lavoratori – e con tutti gli utenti - per garantire loro l’informazione e la formazione alla prevenzione sanitaria sui luoghi di lavoro con incontri e seminari dedicati alla salute, che promuoveranno le buone prassi per la riduzione dei rischi e degli infortuni».
Durante gli incontri d’informazione i medici dell’Asp, oltre ad accompagnare le donne, gli uomini, i giovani, gli anziani e gli immigrati - beneficiari dell’attività – nel percorso di prevenzione, promuoveranno visite specialistiche che potranno essere effettuate da tutti coloro che ne faranno richiesta.
«Quello di oggi – ha sottolineato Alfio Giulio, segretario dell’organizzazione sindacale che riunisce tutte le categorie dei lavoratori – è un esempio per tutti coloro che hanno dei doveri istituzionali nel mondo del lavoro: la Cisl e l’Asp stanno compiendo il primo passo per la diffusione nei quartieri popolari di una cultura di prevenzione, affinché la gente abbia contezza delle patologie e dei rischi legati alle loro prestazioni lavorative».
Il primo degli appuntamenti di sensibilizzazione sul territorio si terrà il 26 gennaio nell’Auditorium della Parrocchia Risurrezione del Signore a Librino e punterà l’attenzione sulla prevenzione mammografica coinvolgendo gli utenti in un percorso dedicato alla salute.

21 dicembre 2009 (a.l.r.)

Catania, 22/12/2009

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA