Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

INTESA TRA COMUNE E ASP PER SEMPLIFICARE LE LIQUIDAZIONI A FAVORE DEGLI ENTI SOCIO-ASSISTENZIALI

Categoria: News

Domani 6 agosto 2010, alle ore 10.30 nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti, il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, l’assessore ai Servizi sociali Carlo Pennisi e il direttore generale dell’Asp3 Giuseppe Calaciura, sottoscriveranno un accordo che semplifica i procedimenti di liquidazione delle quote sanitarie integrative dovute agli enti socio assistenziali dal comune di Catania e dall’Azienda sanitaria provinciale, per il ricovero di soggetti non autosufficienti.

Il nuovo procedimento s’inquadra tra le intese raggiunte tra Comune e Asp al fine di razionalizzare e meglio disciplinare l’implementazione di un sistema integrato dei servizi socio sanitari e il rapporto con gli Enti erogatori dei servizi. In particolare sarà l’Asp ad assumere direttamente gli oneri dell’assistenza sanitaria per ospiti che hanno avuto riconosciuto un grado di non autosufficienza superiore al 74% e che hanno bisogno, per un periodo definito di tempo, di trattamenti differenziati sulla base di un Piano di Assistenza Individuale.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo saranno presenti anche il direttore generale del comune etneo Maurizio Lanza, il ragioniere generale Giorgio Santonocito, l’avvocato capo Giovanna Muscaglione, il responsabile della Direzione Famiglia e Politiche Sociali Corrado Persico, il direttore amministrativo dell’Asp Giovanni Puglisi, e il dirigente responsabile Anziani e Adi dell’Asp Giuseppe Spampinato.

5 agosto 2010 (a.l.r.)

Catania, 06/08/2010

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA