Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

ASP CATANIA CAPOFILA PROGETTO “OKKIO ALLA RISTORAZIONE”

Categoria: News

CATANIA - Il ministero della Salute ha recentemente approvato la realizzazione del Progetto biennale “Okkio alla ristorazione” che vede il Servizio igiene alimenti e nutrizione (Sian) dell’Asp Catania - diretto da Elena Alonzo – come capofila delle sei regioni partecipanti (Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Lazio, Campania e Sicilia), per la promozione della salute attraverso la ristorazione collettiva.
Poter fruire di una sana e corretta alimentazione è un diritto fondamentale del singolo nonché un presupposto per il raggiungimento del migliore stato di salute ottenibile, già a partire dai primi anni di vita: i profondi cambiamenti dello stile di vita delle famiglie e dei singoli hanno determinato, per un numero sempre crescente di individui, la necessità di consumare almeno un pasto fuori casa, puntando l'attenzione sui servizi della ristorazione collettiva e commerciale.
Basti pensare che annualmente, in Italia, le aziende di ristorazione collettiva producono circa due miliardi di pasti destinati a un’ampia fascia che abbraccia bambini, adolescenti, adulti-lavoratori, anziani, condizionando l’alimentazione  e, conseguentemente, la salute di gran parte della popolazione attiva. 

Per “produrre” salute a “basso costo” (economico, sociale e individuale) è necessario facilitare, fin dall’infanzia, l’adozione di abitudini alimentari corrette anche per prevenire patologie cronico-degenerative  come il diabete, le malattie cardiovascolari, l’obesità, l’osteoporosi. Su questa linea, nel 2007, è nato “Guadagnare Salute – rendere facili le scelte salutari”, strategia globale volta alla promozione di corretti stili di vita e alla riduzione delle malattie croniche non trasmissibili, elaborata dal ministero della Salute, tramite  il Ccm (Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie), per contrastare i fattori di rischio modificabili quali l’errata alimentazione, la sedentarietà, l’abuso di alcool e il tabagismo.
Il progetto “Okkio alla ristorazione” mira a sviluppare una fattiva collaborazione tra i Sian dei Dipartimenti di Prevenzione (con cui si rapportano istituzionalmente le aziende di riferimento), attraverso la costituzione di un “Network informatico” che operi in linea con quanto richiesto dai recentissimi interventi legislativi nazionali in tema di sicurezza alimentare e di educazione nutrizionale, senza dimenticare la tutela dell’alimentazione fuori casa dei soggetti celiaci, la promozione dell’utilizzo del sale iodato in luogo del sale comune (poco sale ma iodato) e la promozione dell’introito di folati (fattori protettivi per rilevanti patologie) attraverso il consumo di ortaggi a foglia verde.
L’obiettivo è l’attivazione - attraverso i Sian delle Asp coinvolte - di una Rete interregionale di monitoraggio delle ristorazioni collettive, attraverso la quale effettuare la sorveglianza nutrizionale e condurre programmi nazionali di promozione della salute, secondo un modello univoco e condiviso su tutto il territorio nazionale. «A tal fine – spiega Elena Alonzo - i Servizi igiene alimenti e nutrizione delle sei Regioni italiane, con il coordinamento del Sian dell’Asp Catania – guidata dal commissario straordinario Gaetano Sirna - e di Salvatore Requirez, dirigente Servizio 2 DASOE “Promozione della Salute” dell’assessorato regionale Sanità, attiveranno una rete informatica territoriale per verificare che le tipologie di menù offerti agli utenti rispettino le recenti linea guida nutrizionali nazionali, monitorare la produzione di pasti per celiaci,  il  consumo di sale iodato  e l’introito di folati». Ciò consentirà anche di disporre di un canale privilegiato di comunicazione con le Istituzioni sanitarie, da utilizzare per la divulgazione di materiale informativo, l’aggiornamento normativo di settore, il coinvolgimento in attività di aggiornamento, la richiesta di adesione a campagne e programmi nutrizionali ministeriali, con il conseguente innalzamento degli standard qualitativi di tutta la ristorazione collettiva.

26 aprile 2012 (alr)

Catania, 02/05/2012

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA

 
* 


https://www.aspct.it/imghome/banner_percorso_vaccinale_img-20210628-wa0000.jpg >



                         https://www.aspct.it/privacy/documenti/2021/20210114/privacy.jpg

                     

                      

                     https://www.aspct.it/imghome/logo.png
                     https://www.aspct.it/imghome/banner_comitato_consultivo_aziendale_2013.gif

https://www.aspct.it/imghome/logo_sinop_per_link.jpg  

Cersiquo