Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

“E VAI CON LA FRUTTA”... ANCHE AL LAVORO

Categoria: News

CATANIA - «Mangiare frutta nella giusta quantità aiuta a stare bene e a prevenire numerose malattie. Il consumo di frutta a chilometro zero poi, rispetto a quella conservata, garantisce un maggiore apporto di vitamine, permettendo di migliorare ulteriormente la qualità della vita». Sono questi i principi – sottolineati dal Commissario Straordinario dell’Asp Catania Gaetano Sirna – che da anni guidano i progetti di educazione alimentare dell’Azienda sanitaria etnea. Tra questi, quello promosso dall’Unità Operativa Educazione e promozione della salute, diretta da Salvatore Cacciola, in collaborazione con il Sian, Servizio igiene alimenti e nutrizione, diretto da Elena Alonzo: “E vai con la frutta”... anche al lavoro.
Sede dell’iniziativa sarà l’IKEA di Catania che, presso la mensa dei dipendenti, giorno 24 luglio, a partire dalle ore 10.00, ospiterà degustazioni di frutta di stagione fornita da aziende e fattorie sociali che producono in biologico.
L’iniziativa rientra nel più ampio progetto di buone pratiche per l’alimentazione “… e vai con la Frutta”, promosso dal ministero della Salute nell’ambito del programma nazionale “Guadagnare salute”, realizzato dalle Regioni Toscana (capofila), Campania, Marche, Puglia e Sicilia. L’obiettivo è quello di promuovere il consumo di frutta e verdura anche nei luoghi di lavoro  e di sottolineare l’importanza dell’attività fisica. Il consumo quotidiano di almeno 5 porzioni tra frutta e verdura consente infatti un apporto rilevante di alcuni micronutrienti fondamentali per la salute, quali vitamine e minerali, oltre a permettere una riduzione della densità energetica della dieta grazie all’apporto calorico limitato.
L’iniziativa si colloca nell’ambito delle attività che l’Asp  ogni anno svolge per promuovere una corretta alimentazione: nel 2011 sono stati coinvolti 75 genitori nei laboratori di Cucina e salute, 28 operatori degli asili nido comunali e 19 insegnanti della scuola di base nel corso “Alimentazione e benessere”, che hanno attivato percorsi e didattici e laboratori del gusto sulla corretta alimentazione con n. 409 allievi. Negli istituti superiori, inoltre, sono stati avviati 3 percorsi di “Alimentazione..parliamone” con 42 studenti peer educators che hanno coinvolto 280 studenti delle classi di appartenenza.

23 luglio 2012

Catania, 27/07/2012

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA