Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

PEER DAY 2013: XI GIORNATA DELLA “EDUCAZIONE TRA PARI”

Categoria: News

CATANIA – L’Unità Operativa di Educazione e Promozione alla Salute (Uoesa) dell’Asp Catania organizza il “Peer Day 2013”, lunedì 20 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, nei locali della Vecchia Dogana, al Porto di Catania (via Dusmet 2).
«Si tratta – ha spiegato Salvatore Cacciola, direttore dell’Uoesa – dell’undicesima edizione della Giornata della Peer Education, letteralmente della “educazione tra pari”, cioè tra persone dello stesso status, come ad esempio i ragazzi. L’obiettivo è attivare un processo spontaneo di passaggio di conoscenze, di emozioni e di esperienze tra membri di un gruppo che condividono la stessa età o gli stessi interessi».
La Giornata – a cui parteciperanno peer educators, docenti tutor, referenti di educazione alla salute, dirigenti scolastici e operatori Asp – si svolge a conclusione delle attività di peer education e promozione della salute portate avanti dall’Uoesa nell’anno scolastico 2012/2013.
L’iniziativa – voluta dal Commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale Gaetano Sirna – ha come scopo l’incontro e il confronto di esperienze tra gruppi che hanno seguito percorsi formativi su diverse tematiche, quali la sessualità, l’alimentazione, il fumo, la sicurezza stradale, e che hanno cercato le strategie più efficaci per comunicare con i coetanei, svolgendo l’attività educativa nei rispettivi istituti.
Il programma della Giornata prevede un lavoro di approfondimento in sottogruppi, condotto da studenti peer educators e la presentazione delle diverse esperienze. Questi gli istituti di istruzione superiore  coinvolti: Liceo Scientifico  “E. Fermi” di Paternò; Istituto “G. Ferraris” di Acireale; Istituto  “G. Ferraris” di Belpasso; Istituto “E. Fermi” di Catania; Liceo artistico di  S. Giovanni La Punta; Istituto “Branchina” di Adrano; Liceo classico e scientifico “Verga” di Adrano. Parteciperà inoltre l’Istituto Alberghiero “K. Woityla” di Catania per l’attività di accoglienza e per la pausa di  degustazione di prodotti locali, nell’ambito dell’iniziativa “Frutta anche al lavoro”.

17 maggio 2013 (alr)

Catania, 20/05/2013

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA