Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

IL SERVIZIO DI PSICOLOGIA TRA STORIA E PROSPETTIVE

Categoria: News

ACIREALE - “Il Servizio di Psicologia dell’Asp Catania: memoria storica, attualità e prospettive” è il tema del Convegno, promosso e organizzato dall’UOC Servizio di Psicologia e dall’UO Formazione dell’Asp Catania, in programma per venerdì 13 giugno, presso la Sala “Rino Nicolosi” dell’Ospedale “S. Marta e S. Venera”.
«Nel sistema sanitario nazionale e regionale - afferma il dr. Gaetano Sirna, commissario straordinario Asp Catania - sono in atto profondi cambiamenti che interessano non solo l'organizzazione, ma anche l'approccio ai pazienti. Anche le idee di cura e di salute sono interessate da intensi ripensamenti che ne delineano nuovi profili e contestualmente indicano nuove prospettive. Il Servizio di Psicologia rappresenta un buon punto d’osservazione per riflettere su questi cambiamenti e offrire il nostro contributo».
I lavori della giornata saranno introdotti, alle ore 8.30, dal dr. Sirna.
Subito dopo il saluto delle autorità presenti. Prevista la partecipazione del sen. Enzo Bianco (sindaco di Catania), della dott.ssa Maria Francesca Pricoco (presidente Tribunale per i minorenni di Catania), del dr. Fulvio Giardina (presidente regionale Ordine degli psicologi), del dr. Domenico Grimaldi (segretario provinciale generale Fimmg).
Darà, inoltre, il saluto di benvenuto ai partecipanti il dr. Salvatore Scala, direttore medico del Presidio.
Sono tre le sessioni di studio in calendario, nel corso delle quali saranno affrontate le questioni attinenti al ruolo del Servizio di psicologia nelle Asp in Sicilia (I sessione); al Servizio di psicologia dell’Asp Catania (II sessione); alla psicologia tra Ospedale e Territorio (III sessione).
L’ordine degli interventi seguirà il programma allegato.
«Ricollegarci, con atteggiamento dialettico e affettuoso, alla memoria storica della Psicologia nel servizio pubblico - spiega la dr.ssa Maria Concetta Cannella, direttore dell’UOC Servizio di Psicologia - è ciò che permette di dare uno sfondo e un senso alle attività quotidiane e una rinnovata fiducia per affrontare, con professionale curiosità, le sfide che la complessità della società ci sottopone».
Le attività dell’UOC Servizio di Psicologia, oltre a perseguire la funzione pubblica di tutela e promozione della salute psichica, sono trasversali a numerosi servizi sanitari, integrandone i percorsi di prevenzione, cura e riabilitazione.
Nel 2010, l’offerta del Servizio di Psicologia si è arricchita con gli ambulatori di psicologia-Arpot, istituiti nell’ambito del progetto “Riabilitazione psicologica nei reparti critici: continuità della presa in cura” promosso dall’Assessorato regionale alla Salute.
Attualmente sono 96 gli psicologi dell’Asp Catania - ai quali si aggiungono 4 psicologi degli ambulatori di psicologia-Arpot - che operano in numerosi servizi: Dipartimento materno-infantile (consultori), DSM (neuropsichiatria infantile, psichiatria, Sert), Ambulatori distrettuali di psicologia, Psicologia ospedaliera.

11 giugno 2014

Catania, 04/12/2014

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA