Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

FIRMATI, OGGI, 49 CONTRATTI DI STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE PRECARIO

Categoria: News

CATANIA - Firmati oggi, all’Asp Catania, 49 contratti di stabilizzazione del personale ex Lsu in servizio presso l’azienda catanese.
«Commento con gioia e soddisfazione il conseguimento di questo obiettivo - afferma la dr.ssa Rosalia Murè, commissario straordinario dell’Asp Catania - che ha numerosi riflessi positivi sia per la nostra azienda, sia soprattutto per la vita dei lavoratori e delle loro famiglie. Non abbiamo fatto nulla di più del nostro dovere. Abbiamo superato alcune difficoltà che erano intervenute e portiamo a compimento l’iter avviato. Se oggi siamo qui è perché i lavoratori, con il loro operato, con le competenze acquisite, con il servizio svolto, hanno dimostrato attaccamento al lavoro e senso di appartenenza a questa nostra azienda che, da oggi, sentono ancora di più come loro».
Presenti alla firma dei contratti, insieme con la dr.ssa Murè, i direttori sanitario e amministrativo, dr. Franco Luca e dott.ssa Maria Maugeri, e il direttore del Dipartimento Risorse umane e finanziarie, dott.ssa Rosa Anna Battiato.
«Oggi, dopo 20 anni di precariato vissuti nelle incertezze quotidiane, si realizza un sogno - afferma Luigi Sortino, in rappresentanza degli 82 lavoratori precari dell’Asp Catania -. Dobbiamo questo risultato sia alla nostra tenacia, sia all’impegno e all’attenzione della nostra Direzione aziendale che, in tempi di contrazioni del mercato del lavoro e turn over nelle pubbliche amministrazioni, con determinazione ha saputo e voluto superare gli ostacoli che da due anni si frappongono all’agognata stabilizzazione. In pochi mesi, il nostro commissario straordinario ha realizzato quello che da tre anni attendavamo. Ringrazio quindi i miei colleghi, la dr.ssa Murè, il direttore amministrativo, il direttore sanitario, e i loro collaboratori. La nostra gratitudine si rivolge anche alle istituzioni regionali, rappresentate dal presidente Crocetta, dall’assessore Borsellino e dai deputati della Commissione Ars-Sanità per la sensibilità espressa in questa vicenda, conosciuta da tutti come “la storia infinita”».
Le procedure per la stabilizzazione del personale precario, all’Asp Catania, sono iniziate nel 2012. Sono, in totale, 82 i lavoratori precari. Oggi vengono immessi in ruolo 49 lavoratori (48 con qualifica di coadiutore amministrativo, e 1 con qualifica di commesso).
Le assunzioni sono state determinate dal numero di posti disponibili in dotazione organica, a fronte della graduatoria per titoli e colloquio ultimata nel dicembre del 2013.
Rimangono ancora da stabilizzare 33 lavoratori precari, le cui assunzioni sono programmate sulla base dei posti che si renderanno vacanti.

30 dicembre 2014

Catania, 18/02/2015

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA