Asp Catania » Comunicazione » Comunicati Stampa

S.G. GALERMO, INAUGURATO NUOVO PRESIDIO DEL 118

Categoria: News

CATANIA - Il nuovo presidio sanitario a San Giovanni Galermo adesso è realtà. Lo confermano canti e balli dei bambini del quartiere armati di tamburelli e vestiti con costumi tradizionali; la presenza di carretti siciliani adornati per l’occasione; la gioia degli abitanti di viale Don Minzoni affacciati dalla finestra dello stabile che ospita la nuova sede del 118. Questa mattina (24 Ottobre) - alla presenza di tantissime autorità – l’inaugurazione della nuova postazione, realizzata grazie alla sinergia tra la Municipalità, presieduta da Giuseppe Catalano, il Comune di Catania, su volontà del sindaco Raffaele Stancanelli, e l’Asp etnea (prima Asl3), che ha visto a lavoro su questo progetto l’ex manager Antonio Scavone e il neo direttore generale Giuseppe Calaciura.     
«Nel sistema sanitario – ha commentato il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo – il 118 rappresenta uno dei nodi fondamentali. Siamo in una fase di rinnovamento della Sise, la società che gestisce questo servizio, e sono certo che grazie ai nuovi vertici, che hanno un alto profilo professionale, riusciremo ad offrire un servizio ancor più efficiente e funzionale. L’inaugurazione di questi locali – conclude Lombardo - è la prova che quando le istituzioni e i rappresentanti della società civile mettono insieme le proprie forze, senza spirito di contrapposizione ma con grande senso di responsabilità e collaborazione, è possibile trovare soluzioni condivise».     
Grande soddisfazione anche da parte di Stancanelli che ha ritenuto fosse una priorità «la dotazione di questo servizio – ha detto – in un quartiere che abbraccia una popolazione di oltre 26mila abitanti. Quello di oggi è uno dei tanti passi effettuati da questa Amministrazione per riconquistare la normalità».     
Oggi grazie a un’ambulanza attrezzata, agli autisti, ai soccorritori, agli infermieri professionali e ai medici preposti, sarà possibile – h 24 – garantire il soccorso per le emergenze urgenze. «Il 118, prima al Policlinico, trova in questo luogo la sua naturale ubicazione – commenta il direttore generale Asp Calaciura – riuscendo in tal modo a servire la popolazione di San Giovanni Galermo, ma anche gli abitanti del comprensorio di Campo Rotondo e San Pietro Clarenza. Un ringraziamento per il coordinamento delle operazioni di trasferimento va alla dott.ssa Emma Pulvirenti (direttore Distretto Catania1): la nuova sede del 118, servirà come supporto logistico per migliorare la qualità delle prestazioni e venire incontro alle esigenze dell’utenza. Questa inaugurazione – ha concluso Calaciura - è un segno di grande attenzione nei confronti della comunità di S. G. Galermo, la cui densità abitativa è cresciuta in modo esponenziale negli ultimi anni e a cui, pertanto, le istituzioni hanno il dovere di assicurare, ciascuno per la sua parte, i servizi indispensabili». Presenti per l’occasione anche l’assessore regionale Lino Leanza, l’assessore comunale Angelo Sicali, il direttore generale e quello sanitario della Sise, rispettivamente Marco Romano e Annunziata Sciacca (in carica da questa mattina): «Stiamo lavorando a stretto contatto con la Regione e con l’assessorato alla Sanità – ha concluso Romano – per migliorare e implementare l’efficienza del 118 in Sicilia, attraverso una nuova gestione organizzativa che consentirà al più presto di razionalizzare i costi e migliorare la qualità dei servizi».    

24 Ottobre 2009 (a.l.r.)

Catania, 26/10/2009

a cura:
dell'UFFICIO STAMPA