Asp Catania » Dipartimenti

Area Dipartimentale Dipendenze patologiche


Dipartimento/Settore: Area Dipartimentale Dipendenze Patologiche
Unità Operativa centrale: U.O.C. Dipendenze Patologiche Territoriale
Direttore: Dr. Carmelo Mazza
Indirizzo: Corso Italia 234 (4° piano) CATANIA
Telefono: 095 254 5204 (segreteria) - 095 254 5202 (direzione) – n.verde: 800 258910
e_mail: uoc.dipendenze.patologiche@aspct.it
carmelo.mazza@aspct.it (direzione – Dr. Carmelo Mazza)
sergio.amico@aspct.it (referente Qualità e Formazione – Dr. Sergio Amico)



L'U.O.C. Dipendenze Patologiche Territoriale, promuove, programma e coordina interventi e progetti nell’ambito delle dipendenze patologiche, riguardanti la prevenzione, la cura, la riabilitazione, il reinserimento sociale e la riduzione del danno, messi in atto dalle dieci Unità Operative SerT dislocate su tutto il territorio della provincia di Catania nei seguenti distretti sanitari: Acireale, Adrano, Bronte, Caltagirone, Catania 1, Catania 2, Catania 3, Giarre, Gravina e Paternò (per il distretto di Palagonia è competente il SerT di Caltagirone).



L'U.O.C. Dipendenze Patologiche Territoriale ha il compito di:

  • Gestire le risorse assegnate dal Direttore Generale dell'Azienda, curare i rapporti con la Direzione Generale, assegnare compiti e risorse alle Unità Operative Territoriali (SerT),  curare i rapporti con i servizi centrali dell'Azienda Sanitaria, con le altre strutture funzionalmente connesse e con Enti o altri soggetti pubblici o privati.
  • Assicurare al miglior livello possibile gli interventi di prevenzione e di cura delle dipendenze patologiche, che comprendono oltre alle dipendenze da sostanze illegali (Eroina, Cocaina, Cannabinoidi, Ecstasy, ecc…) anche le dipendenze da sostanze legali (Alcool, Tabacco) e le dipendenze senza sostanze (gioco d’azzardo, shopping compulsivo, disturbi del comportamento alimentare, disturbi compulsivi del comportamento sessuale, ecc…).
  • Organizzare e gestire il sistema informativo e i flussi di dati epidemiologici provenienti dalle Unità Operative Territoriali (SerT), in collegamento con il Sistema Informativo aziendale; implementare il livello qualitativo organizzativo, tecnico e relazionale, in raccordo con il Sistema Qualità aziendale; svolgere attività di ricerca e garantire l'aggiornamento e la formazione del personale, nonché attività di sensibilizzazione ed educazione sanitaria nell'ambito delle Dipendenze Patologiche.
  • Controllare l'operato di soggetti convenzionati con l'Azienda Sanitaria per il trattamento delle Dipendenze Patologiche, in particolare per quanto riguarda le strutture residenziali.