Unità Operativa Complessa 

Servizio di Sanità Animale (Area A)

   Il Servizio di Sanità Animale controlla tutti gli animali da reddito (bovini, equini, suini, ovini, caprini, polli, struzzi, conigli etc.) Le attività iniziano nell'azienda agricola, dove sottopone l'intero allevamento a controlli che ne garantiscono lo stato sanitario. Gli animali devono essere indenni da malattie pericolose per la loro salute e per quella dell'uomo. Vigila sul rispetto della anagrafe del bestiame a garanzia della tracciabilità delle produzioni in tutta la filiera. Attualmente è fortemente impegnato nella eradicazione della tubercolosi bovina, della brucellosi dei bovini e degli ovi-caprini, della leucosi bovina, nel controllo e nella prevenzione della diffusione di malattie emergenti come le encefalopatie spongiformi (mucca pazza), le influenze animali (aviaria e suina) ed altre malattie che possono incidere sulla salute dell'uomo e sull'economia.

Obiettivo generale del Servizio

Innalzare i livelli sanitari delle popolazioni animali, con riduzione della incidenza delle infezioni zoonosiche e di quelle a maggiore rilevanza zoosanitaria.

 

Piani di sorveglianza ed eradicazione:

PROGRAMMAZIONE ED OBIETTIVI ANNO 2018; PROGRAMMAZIONE  2016/2018 ; PROGRAMMAZIONE 2015;

ATTIVITA' ANNO 2017 ; ATTIVITA' ANNO 2016; ATTIVITA' ANNO 2015; ATTIVITA' ANNO 2014;  ATTIVITA' ANNO 2013;  

 

 

MALATTIE DA VETTORI  - PIANO DI SORVEGLIANZA E RISPOSTA AI VIRUS WEST NILE E USUTU - 2018.

                                        

EQUIDI - Aggiornamenti su Mod. 4 informatizzato nei casi di "escursioni/competizioni per equidi"      

 

 

APICOLTURA

PIANO VARROA REG_SICILIA 2017 DECISIONE UE 2017_370; CERTIFICAZIONE PER INVIO PARTITE API_2017; APICOLTURA E PRODUZIONE PRIMARIA - INDICAZIONI PER GLI OPERATORI 2016; PROTOCOLLO LOTTA ALLA VARROA_2016; Comunicato agli apicoltori settembre 2014;

 

 In evidenza:

- Opuscolo Ministero Miele sicuro

- West Nile Disease (WND)

- Cavalli

- Cavalieri

- VETTORI: 

 

PRONTA DISPONIBILITA'

       In caso di emergenza è attivo il Servizio di Pronta Disponibilità su chiamata, attraverso le Forze dell’Ordine, (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale), dal Lunedì al Venerdì dalle 20.00 alle 08.00 del mattino successivo; il Sabato dalle 13.45 alle  08.00 del Lunedì successivo e durante l’orario diurno di chiusura dell’ufficio, atteso che i medici veterinari svolgono le loro attività prevalentemente sul territorio.

      Ogni cittadino può presentare suggerimenti per continuare a migliorare la qualità dei servizi offerti, segnalare disservizi ed esporre reclami all’Ufficio Relazioni con il Pubblico competente o alla Direzione del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria  (Via San Paolo, 5 - 95030 Gravina di Catania  Tel. 095/7502153).


SEDE PROVINCIALE TELEFONO / FAX COME ACCEDERE
Via San Paolo, 5
Gravina di Catania

Tel.
095 7502151

Lunedì e Mercoledì
dalle 09,00 alle 12,30


Giovedì
dalle 15,30 alle 17,30

Per accessi in orari e giornate diversi  è possibile la prenotazione dell'appuntamento presso la segreteria del Servizio di Sanità Animale

Indirizzo e-mail: francesco.lamancusa@aspct.it;  sanitaanimale@pec.aspct.it

Responsabile U.O.S. Dip. Dott. La Mancusa Francesco 095 - 7502168 2168

francesco.lamancusa@aspct.it

U.F. Centrale Sanità Animale Dott.ssa Puglisi Maria Concetta 095 - 7502156 2156 

m.puglisi@aspct.it

Amministrativo Sig.ra Privitera Patrizia 095 - 7502151 2151 patrizia.privitera@aspct.it

ATTIVITÀ
  • Programmazione del servizio provinciale, verifica e reportistica.
  • Stesura atti di indirizzo e di supporto per la organizzazione territoriale;
  • Provvedimenti sanitari ed amministrativi conseguenti ed istruttoria dei provvedimenti relativi di competenza del Direttore Generale;
  • Definizione degli obiettivi e dei progetti.
  • Raccolta validazione ed analisi dei dati.
  • Gestione Banca Dati Provinciale delle aziende registrate con il D.P.R.317/96 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Assistenza alle procedure informatiche riguardanti la Banca Dati Nazionale.
  • Vigilanza veterinaria permanente e gestione delle emergenze veterinarie epidemiche (G.E.V.)
  • Stesura delle procedure.
  • Richiesta e distribuzione prodotti immunizzanti.
  • Verifica pratiche indennizzo allevatori per abbattimento animali infetti e istruzione atti deliberativi.
  • Interventi di educazione sanitaria.
  • Nulla osta, pareri, attestazioni, autorizzazioni.
  • Gestione dei flussi informativi in entrata ed uscita con altre reti.
  • Sorveglianza epidemiologica e profilassi ai fini della eradicazione delle malattie infettive e diffusive degli animali.
  • Prevenzione e controllo delle zoonosi.
  • Interventi di polizia veterinaria.
  • Vigilanza sui concentramenti e spostamenti animali, compresa l'importazione e l'esportazione e sulle strutture ed attrezzature a tal fine utilizzate.
  • Ogni altra materia che rientri nella specifica competenza del servizio ivi comprese le attività istruttorie, i pareri, i nulla osta le certificazioni e le proposte alle autorità competenti per l’emanazione di provvedimenti autorizzativi, concessivi e prescrittivi e di ordinanze con tingibili ed urgenti nella materia ed ogni altra funzione afferente alle competenze del servizio derivante dalla normativa nazionale o regionale vigenti non prevista nei punti precedenti o delegata dall’organo regionale; 
  • Educazione sanitaria ed informazione veterinaria attinente alla struttura organizzativa.