Unità Operativa Complessa

Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche. (Area C)

      Il Servizio di Igiene degli Allevamenti controlla le produzioni animali in allevamento. Effettua il monitoraggio ed il controllo di tutte le strutture in cui vengono allevati gli animali da reddito e i mezzi di  trasporto animale per verificare le condizioni igienico sanitarie e per il rispetto del benessere animale. Vigila sulla alimentazione degli animali, sulla produzione e distribuzione degli alimenti per animali. Si occupa di farmaco-vigilanza, vigila sulla corretta somministrazione dei medicinali e sugli eventuali effetti dannosi che possono manifestarsi nell'animale che nell'uomo se somministrati agli animali in modo scorretto. Controlla affinché non vengano somministrate sostanze vietate (anabolizzanti, ormoni, tireostatici, ecc.) che provocano una crescita non fisiologica negli animali e residui pericolosi per la salute dei consumatori. Verifica che lo smaltimento dei sottoprodotti di origine animale avvenga nel rispetto delle norme a tutela dell’ambiente.

Obiettivo generale del Servizio

      Migliorare l'igiene degli allevamenti zootecnici, con particolare riferimento al benessere degli animali allevati, all'alimentazione degli animali e all'utilizzo dei medicinali veterinari e residui.

PROGRAMMAZIONE U.O.C SIAPZ 2018 ; PROGRAMMAZIONE U.O.C. SIAPZ 2017; PROGRAMMAZIONE U.O.C. SIAPZ 2016;

PRONTA DISPONIBILITA'

       In caso di emergenza è attivo il Servizio di Pronta Disponibilità su chiamata, attraverso le Forze dell’Ordine, (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale), dal Lunedì al Venerdì dalle 20.00 alle 08.00 del mattino successivo; il Sabato dalle 13.45 alle  08.00 del Lunedì successivo e durante l’orario diurno di chiusura dell’ufficio, atteso che i medici veterinari svolgono le loro attività prevalentemente sul territorio.

      Ogni cittadino può presentare suggerimenti per continuare a migliorare la qualità dei servizi offerti, segnalare disservizi ed esporre reclami all’Ufficio Relazioni con il Pubblico competente o alla Direzione del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria(Via San Paolo, 5 - 95030 Gravina di Catania  Tel. 095/7502153).

SEDE PROVINCIALE TELEFONO/FAX COME ACCEDERE
Via San Paolo, 5
Gravina di Catania

Tel. 095 7502173

Fax  095 7502150

       095 415590

Lunedì e Mercoledì
dalle 09,00
alle 12,30

Giovedì
dalle 15,30
alle 17,30

Per accessi in orari e giornate diversi  è possibile la prenotazione dell'appuntamento presso la Segreteria del Servizio

Indirizzo e-mail : antonino.guglielmino@aspct.it ; igieneallevamenti@pec.aspct.it

Direttore Dott. Guglielmino Antonino 095 - 7502172 62172 antonino.guglielmino@aspct.it
Amministrativo Sig.ra Bonanno Silvana 095 - 7502173 62173 silvestra.bonanno@aspct.it


ATTIVITÀ

  • Programmazione delle attività del Servizio di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche;
  • Stesura degli atti di indirizzo e di supporto per la organizzazione territoriale, provvedimenti sanitari ed amministrativi conseguenti ed istruttoria dei provvedimenti relativi di competenza del Direttore Generale;
  • Monitoraggio della dinamica dello stato sanitario finalizzato ad azioni preventive tempestive e la valutazione delle misure realizzate in relazione alla prevenzione ed al controllo delle patologie e degli inconvenienti igienico-sanitari;
  • Definizione degli obiettivi e dei progetti del Servizio;
  • Raccolta validazione  ed analisi dei dati, reportistica;
  • Gestione Banca Dati Provinciale per le aziende registrate con il D.Lvo 158/06 e DPR 317/96 e successive modifiche ed integrazioni;
  • Stesura delle procedure;
  • Nulla osta, pareri, attestazioni, autorizzazioni;
  • Gestione dei flussi informativi in entrata ed uscita con altre reti;
  • Controllo e vigilanza sulla distribuzione ed impiego del farmaco veterinario in coordinamento con il servizio farmaceutico e programmi per la ricerca dei residui di trattamenti illeciti ed impropri.
  • Controllo e vigilanza sull’alimentazione animale e sulla produzione e distribuzione dei mangimi.
  • Controllo e vigilanza sulla riproduzione animale naturale ed artificiale.
  • Controllo sulla qualità igienico sanitaria del latte nella fascia produttiva presso gli allevamenti.
  • Sorveglianza sul benessere degli animali da reddito in allevamento e durante il trasporto.
  • Protezione dell’ambiente da rischi biologici, chimici e fisici con documentazione epidemiologica.
  • Monitoraggio della presenza di residui di farmaci e contaminanti ambientali negli alimenti di origine animale.
  • Competenze in materia di laboratori di analisi per uso diagnostico veterinario, sulla pubblicità sanitaria e sugli ambulatori veterinari.   
  • Ogni altra materia che rientri nella specifica competenza del servizio ivi comprese le attività istruttorie, i pareri, i nulla osta le certificazioni e le proposte alle autorità competenti per l’emanazione di provvedimenti autorizzativi, concessivi e prescrittivi e di ordinanze con tingibili ed urgenti nella materia ed ogni altra funzione afferente alle competenze del servizio derivante dalla normativa nazionale o regionale vigenti non prevista nei punti precedenti o delegata dall’organo regionale; 
  • Stesura delle procedure; 
  • Educazione sanitaria ed informazione veterinaria attinente alla struttura organizzativa.