Unità Operativa Complessa

Servizio di Igiene Urbana Veterinaria e Lotta al Randagismo

      Il Servizio vigila sul rispetto dell’anagrafe canina come strumento utile ad evitare l’abbandono degli animali da compagnia. Attiva tutti gli interventi utili a realizzare il controllo demografico della popolazione canina e felina (sterilizzazioni), effettua il controllo sanitario dei cani morsicatori. Armonizza la convivenza tra la popolazione umana e gli animali in ambito urbano  (cani, gatti, piccioni e sinantropi), nel rispetto dell'ambiente e con il controllo dei rischi connessi alla coesistenza uomo-animale-ambiente. Effettua interventi di educazione sanitaria alle popolazioni urbane per la prevenzione ed il controllo delle antropozoonosi  (leishmaniosi, rickettsiosi, etc.). Vigila sul rispetto del benessere degli animali d’affezione e di quelli destinati alla sperimentazione animale. Effettua il controllo sulla igienicità delle strutture e delle tecniche per l’allevamento degli animali d’affezione.  Effettua il monitoraggio della fauna selvatica e pratica tutti gli interventi clinici e chirurgici utili al recupero degli animali selvatici traumatizzati.
 
Obiettivo del Servizio

   Migliorare l'igiene urbana veterinaria attraverso un corretto equilibrio uomo-animale-ambiente. Il servizio eroga prestazioni per i Comuni afferenti al Distretto Sanitario di Catania (Catania, Misterbianco, Motta).            

SEDE PROVINCIALE TELEFONO/FAX COME ACCEDERE

Via Padre Angelo Secchi,10 - (Nesima) Catania

anagrafe.canina@aspct.it

 

Tel.

095 2545389

095 2545386

Fax 095 482520

Dal lunedì al venerdì
dalle 09,00 alle 12,00

Martedì dalle 16,30 alle 17,30

RICEVIMENTO ASSOCIAZIONI E PUBBLICO

DIRETTORE E DIRIGENTI

Lunedì

dalle 09.00 alle 12.00

RILASCIO PASSAPORTO EUROPEO 

Dal lunedì al venerdì
dalle 09,00 alle 12,00

     PER LE ATTIVITA' DI ANAGRAFE CANINA  E APPLICAZIONE DEL MICROCHIP

 

lunedì e giovedì 
dalle 09,00 alle 12,00

Il martedì pomeriggio dalle16,00 alle 17,30

PER VARIAZIONI ANAGRAFICHE

E PASSAGGI DI PROPRIETA'

mercoledì e venerdì

dalle 09.00 alle 12.00

TRASFERIMENTO ANIMALI DA DA COMPAGNIA

FUORI PROVINCIA  (D.A. 2164 del 03/11/2017)

martedì

09.00 - 12.00

Per accessi in orari e giornate diversi è possibile la prenotazione dell'appuntamento presso la Segreteria della U.O.C.

Per la cattura dei cani randagi e il recupero di cani randagi traumatizzati la competenza è del Comune e la segnalazione da parte del cittadino deve essere inoltrata al Comando di Polizia Municipale che provvederà ad attivare la procedura di recupero.    

       Indirizzo e-mail : carmelo.macri@aspct.it; igieneurbanavet@pec.aspct.it

Centralino 095 - 2545389
Direttore  Dott. Macrì Carmelo 095 - 2545380 carmelo.macri@aspct.it
Amministrativo
Sig. Campisi Agatino 095 - 2545386
Ausiliario
Sig. Belmonte Francesco 095 - 2545381
Vererinario Dirigente Dott. Privitera Michelangelo 095 - 7502158 m.privitera@aspct.it
Veterinario Dirigente  Dott. Rubbino Salvatore 095 - 2545383    salvatore.rubbino@aspct.it

ATTIVITÀ
  • Programmazione del servizio provinciale, verifica e reportistica.
  • Definizione degli obiettivi e dei progetti.
  • Raccolta validazione ed analisi dei dati.
  • Gestione Banca Dati Provinciale anagrafe canina.
  • Programmazione, gestione interventi e rilascio nulla osta delle strutture per gli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.)
  • Programmazione e gestione sanitaria per il controllo demografico della popolazione canina e felina.
  • Vigilanza sanitaria sulle colonie feline registrate.
  • Stesura delle procedure.
  • Interventi di educazione sanitaria.
  • Nulla osta, pareri, attestazioni, autorizzazioni.
  • Gestione dei flussi informativi in entrata ed uscita con altre reti.
  • Richiesta e distribuzione microchip per identificazione elettronica dei cani.
  • Interventi ambulatoriali di sterilizzazioni chirurgiche, altri interventi.
  • Lotta al randagismo e controllo della popolazione canina.
  • Controllo delle popolazioni sinantrope e selvatiche ai fini della tutela della salute umana e dell'equilibrio fra uomo, animale e ambiente.
  • Vigilanza e controllo sull'impiego di animali nella sperimentazione. 
  • Ogni altra materia che rientri nella specifica competenza del servizio ivi comprese le attività istruttorie, i pareri, i nulla osta, le certificazioni per il trasferimento animali da compagnia fuori provincia (D.A. 2164 del 03/11/2017), certificazioni per  importazione e/o esportazione animali d'affezione ed il rilascio passaporto, le proposte alle autorità competenti per l’emanazione di provvedimenti autorizzativi, concessivi e prescrittivi e le proposte per le ordinanze contingibili ed urgenti nella materia ed ogni altra funzione afferente alle competenze del servizio derivante dalla normativa nazionale o regionale vigenti non prevista nei punti precedenti o delegata dall’organo regionale; 
  • Educazione sanitaria ed informazione veterinaria attinente alla struttura organizzativa.

* DOCUMENTI

 

 *  PROCEDURE:

 

*

D.A. 2164 del 03/11/2017 - Disposizioni per la corretta custodia e per la registrazione nella anagrafe degli animali d’affezione. Norme per la corretta movimentazione di cani e gatti

MANUALE MINISTERO MOVIMENTAZIONE COMUNITARIA CANI_GATTI 2017

Ordinanza Ministeriale 13 giugno 2016 - Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati.

Opuscolo avvelenamenti IZS Venezie

Opuscolo Ministero Randagismo 2015

Opuscolo Informativo Anagrafe Canina ASP CT

 

PRONTA DISPONIBILITA'

       In caso di emergenza è attivo il Servizio di Pronta Disponibilità su chiamata, attraverso le Forze dell’Ordine, (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale), dal Lunedì al Venerdì dalle 20.00 alle 08.00 del mattino successivo; il Sabato dalle 13.45 alle  08.00 del Lunedì successivo e durante l’orario diurno di chiusura dell’ufficio, atteso che i medici veterinari svolgono le loro attività prevalentemente sul territorio.

      Ogni cittadino può presentare suggerimenti per continuare a migliorare la qualità dei servizi offerti, segnalare disservizi ed esporre reclami all’Ufficio Relazioni con il Pubblico competente o alla Direzione del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria  (Via San Paolo, 5 - 95030 Gravina di Catania  Tel. 095/7502153).