Unità Operativa Semplice di Sanità Pubblica Veterinaria

Distretto di Acireale

Comuni di competenza del distretto: Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Acireale, Aci Sant'Antonio, Santa Venerina, Zafferana Etnea


SEDE TELEFONO/FAX COME ACCEDERE
Via Antillo,3 ACIREALE Tel. 095 7677650

Fax 095 801151
Dal Lunedì al Venerdì

dalle 09,00 alle 12,00

   L’utenza e i destinatari dei servizi possono rivolgersi per i primi contatti, anche telefonicamente, al personale dipendente e, in caso siano necessari ulteriori approfondimenti, prendere appuntamento con i Medici Veterinari.

Sede presidio territoriale di Igiene Urbana Veterinaria abilitato all'applicazione dei microchip per l'ANAGRAFE CANINA

TELEFONO/FAX COME ACCEDERE
Via Antillo,3 ACIREALE Tel. 095 7677650

Fax 095 801151          

Tutti i Giovedì dalle 09,00 alle 12,00

Il 2° Lunedì di ogni mese dalle 16,00 alle 18,00

(su prenotazione)

         Per la cattura dei cani randagi e il recupero di cani randagi traumatizzati la competenza è del Comune e la segnalazione da parte del cittadino deve essere inoltrata al Comando di Polizia Municipale che provvederà ad attivare la procedura di recupero. 

         Servizio di pronta disponibilità

         In caso di emergenza è attivo il Servizio di Pronta Disponibilità su chiamata, attraverso le Forze dell’Ordine, (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale), dal Lunedì al Venerdì dalle 20.00 alle 08.00 del mattino successivo; il Sabato dalle 13.45 alle  08.00 del Lunedì successivo e durante l’orario diurno di chiusura dell’ufficio, atteso che i medici veterinari svolgono le loro attività prevalentemente sul territorio.

Ogni cittadino può presentare suggerimenti per continuare a migliorare la qualità dei servizi offerti, segnalare disservizi ed esporre reclami all’Ufficio Relazioni con il Pubblico competente, al Responsabile di questa struttura o alla direzione del Dipartimento (Via San Paolo, 5 - 95030 Gravina di Catania  Tel. 095/7502153).

Indirizzo e-mail: marcello.grasso@aspct.it ; uovetacireale@pec.aspct.it

Dirig. Responsabile U.O. Dott. Grasso Marcello 095 - 7677641 63641
Amministrativo Sig.ra Messina Ida 095 - 7677650 63650

Veterinario Dirigente Area B

Dott. Bianchi Massimo 095 - 7677644 63644 massimo.bianchi@aspct.it
Veterinario Dirigente Area B Dott. Consoli Lucio 095 - 7677643 63643 lucio.consoli@aspct.it
Veterinario Dirigente Area A Dott. Grasso Marcello 095 - 7677641 63641 marcello.grasso@aspct.it
Veterinario Dirigente Area C Dott. Napoli Edda 095 - 7677648 63648 edda.napoli@aspct.it
Veterinario Dirigente Area B Dott. Pistorino Francesco 095 - 7677645 63645 francesco.pistorino@aspct.it
Veterinario Dirigente Area C Dott. Scaccia Nicola 095 - 7677647 63647 nicola.scaccia@aspct.it

ATTIVITÀ

Sanità animale (Area A)

  • Sorveglianza epidemiologica, piani di risanamento e profilassi malattie infettive e diffusive degli animali;    
  • Vigilanza veterinaria permanente sugli allevamenti, sul commercio, sull'importazione ed esportazione di animali e sulle manifestazioni zootecniche; 
  • Gestione delle emergenze veterinarie epidemiche; 
  • Gestione banca dati nazionale informatizzata per le anagrafi zootecniche; 
  • Certificazioni sanitarie per compravendite, spostamento di animali; 
  • Istruttoria pratiche per l' abbattimento di animali a seguito di focolaio di malattia infettiva denunciabile;

Igiene degli alimenti di origine animale (Area B)

  • Attività di ispezione, vigilanza e controllo degli alimenti di origine animale e loro derivati (carni, prodotti ittici, latte e derivati, miele) nelle fasi di macellazione, conservazione, trasformazione, lavorazione, deposito, trasporto e commercializzazione; 
  • Attività di campionamento per la ricerca di sostanze indesiderate di varia natura (chimica, biologica, batteriologica) presso stabilimenti produttivi, esercizi di commercializzazione, esercizi di somministrazione; 
  • Rilascio pareri tecnici e giudizi ispettivi a seguito di sopralluoghi, nulla osta, certificazioni;
  • Istruttoria pratiche relative alla registrazione e riconoscimento delle imprese alimentari (Reg. CE 852/04 e 853/04); 

Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche (Area C)

  • Attività di controllo e vigilanza sulla qualità sanitaria delle produzioni primarie dell'allevamento bovino, ovicaprino, suino, equino, avicunicolo,  apistico e della selvaggina attraverso l'igiene zootecnica, il controllo dell'alimentazione del bestiame e dell'impiego di farmaci, a difesa del consumatore; 
  • Attività di campionamento per la ricerca di sostanze indesiderate di varia natura (anabolizzanti, farmaci, contaminanti ambientali) negli animali allevati e nei mangimi;
  • Attività di controllo e vigilanza sulla distribuzione ed impiego del farmaco veterinario; 
  • Vigilanza e controllo alimenti zootecnici e sottoprodotti di origine animale; 
  • Vigilanza sul rispetto del benessere animale; 
  • Vigilanza sulla riproduzione animale; 
  • Rilascio pareri tecnici e giudizi ispettivi a seguito di sopralluoghi, nulla osta, certificazioni; Istruttoria pratiche relative alla registrazione delle aziende zootecniche;

Igiene Urbana Veterinaria e Lotta al Randagismo

  • Programmazione e gestione sanitaria per il controllo demografico della popolazione canina e felina;
  • Lotta al randagismo e controllo della popolazione canina; 
  • Controllo sanitario animali morsicatori; 
  • Monitoraggio animali selvatici; 
  • Pareri, nulla osta e certificazioni per trasferimento animali da compagnia fuori provincia (D.A. 2164 del 03/11/2017), per importazione e/o esportazione animali da affezione e rilascio passaporti; 
  • Controllo sul benessere degli animali d'affezione e di quelli destinati alla sperimentazione animale;