SERVIZIO DI IMPIANTISTICA ED ANTINFORTUNISTICA


Il S.I.A. Servizio di Impiantistica ed Antinfortunistica è stato istituito con l’Atto Aziendale della ASP di Catania, emanato con Decreto Assessoriale n° 2352 del 28 settembre 2010, adottato con Deliberazione n. 2393 del 29 ottobre 2010, in conformità al Piano Regionale Sanitario 2011 - 2013 (D.P.R.S. del 18 luglio 2011 - Piano della salute) ed alla circ. dell’Assessorato regionale alla Salute n° 1269 del 10/5/2010 “Linee guida per l’organizzazione dell’area della tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro nell’ambito del dipartimento di prevenzione delle aziende sanitarie provinciali” .

La tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori è una specifica competenza istituzionale del S.S.R., che viene espletata territorialmente attraverso l’attività dei servizi di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e dei servizi di impiantistica e antinfortunistica afferenti all’area dipartimentale “Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” del Dipartimento di prevenzione delle AA.SS.PP.
Il Servizio espleta la propria attività tecnica di prevenzione su macchine, impianti ed attrezzature di lavoro presso grandi strutture industriali quali raffinerie, centrali termoelettriche, ospedali, industrie alimentari e produttive, ma anche presso strutture commerciali ed artigiane delle aree di competenza.
Il Servizio di Impiantistica ed Antinfortunistica prevede le seguenti unità operative semplici:

  • unità operativa sicurezza di impianti e macchine;
  • unità operativa controllo combustioni.



La U.O.  sicurezza di impianti e macchine assume le competenze ex E.N.P.I. (disciolto Ente Nazionale della Prevenzione Infortuni che dal 1983 confluì nelle UU.SS.LL.); in forza del D.A. 0773/12 la U.O. ha competenza territoriale sulle province di Catania ed Enna e competenza funzionale in materia di ascensori, montacarichi, piattaforme elevatrici, gru ed apparecchiature di sollevamento, carrelli elevatori, autocestelli, autogrue, gru su autocarro e tutte le apparecchiature di sollevamento dei gruppi SC (sollevamento cose) e SP (sollevamento persone); ed ancora, impianti elettrici in luoghi di esplosione ed incendio, impianti di protezione di terra ed impianti di protezione dalle scariche atmosferiche; apparecchiature elettromedicali e di estetica.
La U.O. Controllo Combustione deriva dalla disciolta A.N.C.C. (Ass. Naz. Controllo Combustione) e svolge i controlli e verifiche di legge sulle apparecchiature a pressione di gas, sui forni per oli minerali, sugli impianti di riscaldamento e sui generatori di vapore, con relativi accessori soggetti a controllo periodico, quali ad esempio le valvole di sicurezza. La U.O. in forza del D.A. 0773/12, ha competenza territoriale sulla Sicilia Orientale, ove insiste una grande concentrazione di stabilimenti e impianti chimici e petrolchimici con i poli industriali di Augusta - Priolo - Melilli e Milazzo - Pace del Mela.
Il Servizio supporta tutte le attività di polizia giudiziaria in caso di infortuni nel territorio di propria competenza, nell’accertamento di particolari cause tecniche di verificazione dei sinistri che comportino danni a persone e cose ed in tale ambito partecipa attivamente con due dirigenti e quattro funzionari alle predette attività in funzione di pronta disponibilità notturna e festiva.


Prestazioni del Servizio di Impiantistica ed Antinfortunistica

  • Verifiche di sicurezza su impianti, macchine e attrezzature e sui relativi dispositivi di sicurezza;
  • verifiche impianti di messa a terra;
  • verifiche impianti di protezione contro il pericolo di scariche atmosferiche;
  • verifiche impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione e incendio;
  • verifiche su macchine e apparecchiature medicali e di uso estetico
  • verifiche impianti di sollevamento;
  • verifiche ascensori, montacarichi;
  • verifiche di ascensori di cantiere e piattaforme elevatrici
  • verifiche generatori di vapore e acqua surriscaldata;
  • verifiche impianti e recipienti a pressione;
  • taratura di valvole di sicurezza
  • piombatura valvole di intercettazione
  • verifiche impianti di riscaldamento;
  • controllo di conformità delle macchine ai requisiti del D. Lgs. 27/01/10, n. 17 (direttiva macchine);
  • elaborazione linee guida, protocolli e buone prassi per la sicurezza di macchine, impianti e attrezzature;
  • supporto tecnico ai vari servizi del dipartimento di prevenzione;
  • ogni altro adempimento connesso alla specifica materia di competenza dell’ASP;
  • collaborazione in inchieste infortuni e ricostruzione della dinamica dei sinistri;
  • reperibilità infortunistica H24 in caso di incidenti gravi e mortali;
  • sopralluoghi congiunti con altri organi dello Stato in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro
  • Organizzazione e gestione della banca dati delle verifiche effettuate dalla ASP e dai soggetti abilitati ex D.M. 11/4/11 All. III p. 4.2
  • Attività di controllo dei soggetti abilitati ex D.M. 11/4/2011 e D.A. 0773/12 del 26/4/2012
  • Attività di P.G. e segnalazione di presunte non conformità ex art. 70 c. 4° D. Lgs. 81/08
  • Segnalazione alla Commissione nazionale della sussistenza di motivi di esclusione dei soggetti abilitati alle verifiche
  • Monitoraggio e controllo a campione dei soggetti abilitati alle verifiche ex D.M. 11/4/11 art. 3 c. 1°
  • Formazione ed informazione di tecnici, progettisti, datori di lavoro e lavoratori nell’ambito del Progetto regionale “Sicilia in…sicurezza”
  • Corsi di formazione per il conseguimento della abilitazione alla manovra di attrezzature di lavoro (gru, ponti sollevatori, piattaforme di lavoro elevabili elettriche ed autocarrate)
  • Coinvolgimento, nell’ambito del Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018 delle istituzioni scolastiche a livello provinciale, nello sviluppo delle competenze in materia di salute e sicurezza degli studenti, che diverranno futuri “lavoratori”.
  • Progetto di ricerca con Università degli studi di Catania sulla prevenzione delle cadute dall’alto
  • Istituzione e gestione del Centro regionale per la sicurezza dei lavori in quota Ce.R.Si.Quo., e del relativo sito http://cersiquo.aspct.it
  • Gestione, aggiornamento ed implementazione del sito www.prevenzionecantieri.it del Coordinamento delle Regioni, nell’ambito del Piano Nazionale Edilizia
  • Formazione dei formatori nell’ambito del Piano Nazionale di Prevenzione  in edilizia 2014-2018
  • Coordinamento del Piano Nazionale di Prevenzione in Edilizia 2014-2018 e del Gruppo di Lavoro Edilizia del Coordinamento Tecnico delle Regioni
  • Coordinamento regionale del Progetto “Sicilia in..Sicurezza” – Piano Straordinario di Formazione in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Presidenza della Commissione Regionale per la verifica dei requisiti dei soggetti formatori, ai sensi del D.A. 1619/12


ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA
Direttore: Dott. Ing. Antonio Leonardi
(antonio.leonardi@aspct.it)


E-mail: sia@aspct.it      P.E.C.: sia@pec.aspct.it
U.O. Controllo Combustione
Responsabile:
dott. ing. Salvatore Benedetto

U.O. Sicurezza Macchine ed Impianti
Responsabile:
dott. ing. Salvatore Lizzio

ISPETTORI
(con qualifica di Ufficiali di Polizia Giudiziaria)

dott. Giuseppe Bonaccorsi dott. ing. Giuseppe Altamore
dott. Rosario Cammarata dott. Antonello Merlo
dott. Leonardo Casella dott. Vincenzo Valastro

    

PERSONALE AMMINISTRATIVO
sig.ra Franca Cannizzo
tel.  0952540118
dott. Mario Biondi
tel. 0952540119

Segreteria: tel. 0952540134 - fax 0952540229 - e-mail sia@aspct.it

Elaborazione Dati e fatturazione delle verifiche periodiche 
sig.ra  Francesca Nocita sig. Alfio Balsamo sig.ra Rosalba Chiarini


Orari di ricevimento
da lunedì a venerdì ore 9-12
martedì  15-17

Direttore ed ispettori su appuntamento



Dove siamo


Via Tevere 39 – frazione Cerza – 95027 San Gregorio di Catania - Posta elettronica certificata: sia@pec.aspct.it




Visualizzazione ingrandita della mappa

Come arrivare


in auto: dalla circumvallazione di Catania: imboccare la via Nuovalucello e proseguire verso est, indi percorrere la via Nizeti nella frazione Novaluce sino alla rotonda (stazione di servizio Q8); inserirsi sulla SP 144 in direzione Acireale Ficarazzi, superare l’ingresso nord del PS Osp. Cannizzaro e proseguire per circa 1 km sino al bivio con via Adige e Tevere (esiste supermarket multipiano); proseguire a sx obliquamente per circa 50 m sino allo slargo con grande parcheggio auto (gratuito) in corrispondenza di una palazzina a 3 elevazioni f.t. con vetri a specchio – sede del Dipartimento di prevenzione.
dal casello A18 Messina – Catania o dalla tangenziale di Catania: percorrere la bretella autostradale A18 dir in direzione del centro di Catania, uscire allo svincolo Canalicchio e svoltare a sinistra sino alla rotonda di via Carnazza, preseguire a sinistra in direzione P.S. Cannizzaro sino alla rotonda (stazione di servizio Q8); inserirsi sulla SP 144 in direzione Acireale Ficarazzi, superare l’ingresso nord del PS Osp. Cannizzaro e proseguire per circa 1 km sino al bivio con via Adige e Tevere (esiste supermarket multipiano); proseguire per circa 50 m sino allo slargo con grande parcheggio auto (gratuito) in corrispondeza di una palazzina a 3 elevazioni con vetri a specchio – sede del Dipartimento di prevenzione.


in bus: la zona è servita da bus regionali della AST secondo la direttrice Acireale – Ficarazzi, da bus AMT sino al confine comune di Catania (rotonda stazione di servizio Q8) linee 437 e 628 e da qui mediante bus navetta messi a disposizione gratuitamente dal Comune di San Gregorio di Catania con fermata dinanzi al supermarket.


Elenco dei soggetti abilitati ad effettuare verifiche periodiche di attrezzature di lavoro ex D.M. 11/04/2011 


MODULISTICA
Modello di trasmissione dichiarazione di conformita’ per la messa in esercizio dell’impianto
Richiesta verifica periodica impianti di scariche atmosferiche,messa a terra,luoghi pericolosi D.P.R. 462/2001 e art. 86 D.lgs. 81/08
Richiesta di incarico per verifica periodica impianto ascensore (articolo 13 Comma 1 del D.P.R. n.162 del 30/04/1999)
Verifica periodica attrezzature di lavoro (apparecchi di sollevamento, ponti sviluppabili, idroestrattori, scale aeree)
Comunicazione demolizione gru
Richiesta duplicato libretto/scheda impianto
Verifica periodica attrezzature di lavoro (gruppo GVR, gas, vapore, impianti di riscaldamento, apparecchi a pressione) ai sensi dell’Art. 71 comma 11 D.Lgs. 81/08
Richiesta per il rilascio del libretto di tirocinio per la conduzione di generatori di vapore
Richiesta duplicato libretto/scheda impianto apparecchio a pressione
Richiesta del duplicato del libretto di tirocinio per la conduzione di generatori di vapore
Richiesta duplicato libretto/scheda impianto Riscaldamento
Nota informativa per rilascio parere su impianto elettrico ed apparecchiature per uso estetico
Nota informativa per i proprietari di apparecchi di sollevamento. Contenuti minimi relazione tecnica indagine supplementare
Nota informativa per rilascio omologazione impianti elettrici ed apparecchiature in luoghi con pericolo di esplosione ed incendio